«

»

Ott 18

Il borgo di Macconago

I BORGHI DI MILANO E IL BORGO DI MACCONAGO

Mi interesso dei borghi milanesi da alcuni anni. Inizialmente quelli che frequentavo di più come Ortica, Lambrate e Cavriano. Successivamente ho scoperto che i borghi di Milano sono 70 e dopo averli fotografati tutti, ho realizzato un libro con Riccardo Tammaro della Fondazione Milano Policroma di cui faccio parte, dal titolo: “Antichi borghi della periferia milanese”. Ho conosciuto i borghi di qualsiasi punto cardinale di Milano: da Affori a Baggio, da Crescenzago a Macconago. Sono quindi venuto a conoscenza dello stato in cui versa quest’ultimo borgo citato e nelle presentazioni, Macconago ha sempre avuto un posto particolare.

IL BORGO DI MACCONAGO

Il borgo di Macconago, si trova a Sud di Milano. Confina a Nord con Vigentino e a Sud con Opera e Quintosole a Ovest. Lo si raggiunge percorrendo Via Ripamonti. Il borgo risale al XIII Secolo e si divide in Macconago Grande e Macconago Piccolo. Al suo interno sono presenti una locanda e un centro ippico, oltre ad una cascina abitata. Il borgo è immerso nella campagna. Proseguendo, si trova una chiesa del ‘700 dedicata a San Carlo; poco dopo si giunge al Castello costruito tra il 1330 e il 1340, appartenuto ai Pusterla. Spingendosi più in fondo si trova un lago per pesca sportiva. Quindi, un antico borgo con un castello nella città di Milano, più antico del Castello Sforzesco del 1360!

Per maggiori informazioni:

Antichi borghi della periferia Milanese” di R. Tammaro e R. Visigalli Editore “Quattro” €15,00

In vendita presso “Quattro”: Via Tito Livio, 33 Milano;

Oppure “Libreria Hoepli” Via Ulrico Hoepli, 5, 20121 Milano MI

La chiesa di Macconago